lunedì 25 maggio 2015

Palermo 30 maggio, Corso flash di lingua russa






“Il russo è facile per tutti!”. Corso-flash di lingua russa il 30 maggio, dalle ore 11,00 alle ore 13, nell’ambito dell’iniziativa “Tutti russi per un giorno” che si svolgerà, a partire dalle ore 10,00 e fino alle ore 23,00, nel salone della Chiesa valdese di via dello Spezio 43, a Palermo.  Insieme all’insegnate di madrelingua, la dott.ssa Elena Korzh (direttrice dell’Istituto di lingua e cultura russa “Aleksandr Puskin”), ci divertiremo a imparare la lingua dei grandi narratori russi e del primo uomo nello spazio. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato a tutti i partecipanti. (Costo 10 euro). 
A seguire, Un assaggio di Russia”. Buffet a base piatti tradizionali. (Costo 5 euro). Info e prenotazioni: lazisaeditrice@gmail.com, Tel./Fax 091 5509295 o cell. 3284728708

giovedì 21 maggio 2015

"Tutti russi per un giorno. La giornata dedicata alla cultura russa"




Palermo 30 maggio - Salone della Chiesa Valdese, via Dello Spezio 43 
(dietro Teatro Politeama)

Programma 

10,00: Inaugurazione della mostra fotografica di Anna Vlasiuk Frammenti. Uno sguardo da Est. Oltre all’autrice, interverranno: Adriano Frinchi, giornalista, e Valentina Di Cristina, fotografa. 

11,00 - 13,00: Corso-flash di lingua russa. Il russo per tutti! Insieme all’insegnate di madrelingua, la dott.ssa Elena Korzh, ci divertiremo a imparare la lingua dei grandi narratori russi e del primo uomo nello spazio. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato a tutti i partecipanti. (Costo 10 euro). 

13,30 – 14,30: Un assaggio di Russia. Buffet a base piatti tradizionali. (Costo 5 euro) 

15,00 – 18,20: Proiezione in forma integrale del celebre film “Guerra e pace” (War and Peace) del 1956, diretto da King Vidor e tratto dall'omonimo romanzo di Lev Tolstoj. Il film ha ricevuto cinque nomination ai Golden Globe 1957, vincendo il premio per il miglior film straniero in lingua straniera. Ha ricevuto anche tre nomination ai Premi Oscar 1957. Nel 1956 il National Board of Review of Motion Pictures l'ha inserito nella lista dei migliori film stranieri dell'anno. Fra gli interpreti: Audrey Hepburn, Henry Fonda, Vittorio Gassman, Herbert Lom e Anita Ekberg. Musiche di Nino Rota.

18,30 – 19,00: Riflessi di gioie. Incontro con Aleksandra Soboleva di San Pietroburgo. Disegnatrice e realizzatrice di gioielli in filo di seta e pietre dure, ha fondato la “Aleksadra Soboleva Soutache Jewellery”. Le sue creazioni sono vendute in tre Continenti. 


19,00 - 20,00: Presentazione del libro di cucina russa di Tatiana Kalinina Non solo caviale. Le ricette della cucina tradizionale russa (Ed. La Zisa).

Per molti la Russia a tavola è, quasi sempre, sinonimo di caviale, insalata e vodka. In realtà, le ricette della cucina tradizionale russa, qui presentate – dagli innumerevoli antipasti ai primi come il borsc, ai secondi come la kascia, alla pasticceria con i suoi bliny e i suoi piroghi, fino alle bevande e al rituale del tè –, offrono al lettore una visione molto più ampia di ciò che il cibo rappresenta per i russi. 


20,00: Dalla Russia con sapore. Cena a base di piatti della tradizione culinaria russa. Nel corso della cena, degustazione di vini delle Cantine Fina. (Costo 15 euro per n. 10 portate, bevande incluse – bambini gratis) 

Menu della serata: Insalata Olivier, vinegrette, shuba, ruletiki di melenzane, piroshki con patate, piroshki con cavolo cappuccio, bliny con carne e funghi, pirog con tonno, insalata markovka po-korejskij, torta al miele. 

Info e prenotazioni: lazisaeditrice@gmail.com, Tel./Fax 091 5509295 – Cell. 3284728708
Segreteria organizzativa: Edizioni La Zisa, via Lungarini 60 – 90133 Palermo

Con il patrocinio del Consolato generale della Federazione Russa a Palermo e del Centro evangelico di cultura “Giacomo Bonelli”

venerdì 15 maggio 2015

Tutti russi per un giorno. La giornata dedicata alla cultura russa


Palermo 30 maggio, Salone della Chiesa Valdese, via Dello Spezio 43 
(dietro Teatro Politeama)

Programma

10,00: Inaugurazione della mostra fotografica di Anna Vlasiuk Frammenti. Uno sguardo da Est. Oltre all’autrice, interverranno: Adriano Frinchi, giornalista, e Valentina Di Cristina, fotografa.

11,00 - 13,00: Corso-flash di lingua russa. Il russo per tutti! Insieme all’insegnate di madrelingua, la dott.ssa Elena Korzh (direttrice dell’Istituto di lingua e cultura russa “Aleksandr Puskin”), ci divertiremo a imparare la lingua dei grandi narratori russi e del primo uomo nello spazio. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato a tutti i partecipanti. (Costo 10 euro).

13,30 – 14,30: Un assaggio di Russia. Buffet a base piatti tradizionali. (Costo 5 euro) 


15,00 – 18,20: Proiezione in forma integrale del celebre film “Guerra e pace” (War and Peace) del 1956, diretto da King Vidor e tratto dall'omonimo romanzo di Lev Tolstoj. Il film ha ricevuto cinque nomination ai Golden Globe 1957, vincendo il premio per il miglior film straniero in lingua straniera. Ha ricevuto anche tre nomination ai Premi Oscar 1957. Nel 1956 il National Board of Review of Motion Pictures l'ha inserito nella lista dei migliori film stranieri dell'anno. Fra gli interpreti: Audrey Hepburn, Henry Fonda, Vittorio Gassman, Herbert Lom e Anita Ekberg. Musiche di Nino Rota. 

18,30 – 19,00: Riflessi di gioie. Incontro con Aleksandra Soboleva di San Pietroburgo. Disegnatrice e realizzatrice di gioielli in filo di seta e pietre dure, ha fondato la “Aleksadra Soboleva Soutache Jewellery”. Le sue creazioni sono vendute in tre Continenti.

19,00 - 20,00: Presentazione del libro di cucina russa di Tatiana Kalinina Non solo caviale. Le ricette della cucina tradizionale russa (Ed. La Zisa). 


Per molti la Russia a tavola è, quasi sempre, sinonimo di caviale, insalata e vodka. In realtà, le ricette della cucina tradizionale russa, qui presentate – dagli innumerevoli antipasti ai primi come il borsc, ai secondi come la kascia, alla pasticceria con i suoi bliny e i suoi piroghi, fino alle bevande e al rituale del tè –, offrono al lettore una visione molto più ampia di ciò che il cibo rappresenta per i russi.

20,00: Dalla Russia con sapore. Cena a base di piatti della tradizione culinaria russa. Nel corso della cena, degustazione di vini delle Cantine Fina. (Costo 15 euro per n. 10 portate, bevande incluse – bambini gratis)

Menu della serata: Insalata Olivier, vinegrette, shuba, ruletiki di melenzane, piroshki con patate, piroshki con cavolo cappuccio, bliny con carne e funghi, pirog con tonno, insalata markovka po-korejskij, torta al miele.

Info e prenotazioni: lazisaeditrice@gmail.com, Tel./Fax 091 5509295 – Cell. 3284728708

Segreteria organizzativa: Edizioni La Zisa, via Lungarini 60 – 90133 Palermo

Con il patrocinio del Consolato generale della Federazione Russa a Palermo e del Centro evangelico di cultura “Giacomo Bonelli”. 

martedì 21 aprile 2015

Palermo 23 aprile, Si presenta "I social network" di Giuliana Sorci, Edizioni La Zisa



.
"I social network. Nuovi sistemi di sorveglianza e controllo sociale", pubblicato dalle Edizioni La Zisa, è il titolo del saggio, scritto da Giuliana Sorci, che verrà presentato giovedì 23 aprile, alle ore 17, presso la Real Fonderia alla Cala, a Palermo. Interverranno, oltre all’autrice: Vinzia Fiorino, Ivan Lupo, Davide Romano e Salvo Vaccaro.

giovedì 9 aprile 2015

L'editore è un "cornuto"


Per l'ennesima volta, arrivando in azienda questa mattina, ho trovato questo gentile pensiero: il nome della casa editrice, come vedete, è stato maldestramente cancellato con una biro e sopra vi è stato scritto l'epiteto "cornuto". Almeno questa volta, l'insulto non è stato accompagnato, come già avvenuto in passato, da altri consueti complimenti quali "ebreo di merda" et similari. Invito l'anonimo autore di tale gentil pensiero nei miei confronti a palesarsi. Nel frattempo, provedderò a sporgere denuncia contro ignoti. Chissà che questa volta non lo identifichino. (Davide Romano - Ed. La Zisa)

mercoledì 1 aprile 2015

Corso base di iconografia bizantina



Corso base di iconografia bizantina


DOCENTE – Alfredo Efraim Augello

DESCRIZIONE
 
Il corso si propone di far vivere ai partecipanti un'esperienza il più possibile completa a livello culturale, spirituale e pratico, cercando di mantenere uniti i tre aspetti. Verranno sinteticamente illustrati i principi di base dell’arte sacra bizantina. 

Si cercherà inoltre di evidenziare la peculiarità dell’icona nel suo carattere sacrale e liturgico, la sua simbologia, le sue finalità religiose. Si affronteranno concretamente gli aspetti tecnici della realizzazione grafico-pittorica di un’icona, dalla scelta dei materiali alla stesura finale.

Questo processo artistico non prescinde comunque dalla creatività individuale: passo dopo passo, tra la stesura del bolo e l’applicazione dei fogli d'oro, tra la ricerca del colore giusto e delle decorazioni finali, i corsisti potranno esercitarla liberamente. Il risultato finale sarà sorprendente perché evidenzierà la molteplicità delle possibili realizzazioni dello stesso tema, oltretutto “fissato” in forme canoniche da una tradizione secolare. Dalla sensibilità dei singoli corsisti nascerà infatti un'opera unica e irripetibile! 

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 15

DESTINATARI: Il corso si rivolge a principianti e amatori che vogliono scoprire l'antica arte dell'iconografia bizantina. 

MODALITÀ DIDATTICHE: Lezioni teorico pratiche.

NUMERO INCONTRI: 12

CONTRIBUTO SPESE: 170 euro (in un’unica soluzione e comprensive del materiale necessario per il corso)

INIZIO CORSO: 8 maggio 2015



La sede del corso: Comunità Ellenica siciliana 'Trinacria', Cantieri culturali della Zisa, Palazzina Gialla, Palermo

Al termine del corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

È possibile iscriversi al corso entro e non oltre il  30/04/2015
 
Per informazioni e iscrizioni: lazisaeditrice@gmail.com; Tel./Fax 091 5509295

Il corso è patrocinato dalla Comunità Ellenica di Palermo “Trinacria” ed è organizzato dall’Associazione culturale      “La Tenda di Abramo” e della casa editrice La Zisa



















giovedì 26 marzo 2015

Progetto Accademia, La tesi di laurea può diventare un vero libro





La casa editrice La Zisa offre una grande opportunità a laureandi e laureati, proponendo la pubblicazione delle tesi di laurea già discusse o da discutere all’interno della nuova collana “Accademia”. È possibile inviare i testi, insieme ai propri dati (nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico), entro e non oltre il 31 maggio 2015 al seguente indirizzo:


Edizioni La Zisa, via Lungarini 60 – 90133 Palermo; o via e-mail a: lazisaeditrice@gmail.com, in formato doc o pdf.


Gli autori delle opere ritenute idonee per la pubblicazione riceveranno una proposta editoriale. I manoscritti non saranno restituiti. Tutte le tesi selezionate, tra le più originali e brillanti, saranno immesse sul mercato sotto forma di saggi dotate di codice Isbn per essere identificate in tutto il mondo, di bollino Siae per la tutela del diritto d’autore e di codice a barre e verranno promosse e distribuite su tutto il territorio nazionale.


Il progetto “Accademia”, che non ha precedenti in Italia, persegue l’obiettivo di diffondere e far conoscere le nuove visioni di chi ha svolto un serio lavoro di ricerca, impostazione e analisi riguardo le più svariate tematiche. La pubblicazione della tesi può valere, inoltre, un maggiore punteggio ai concorsi pubblici, arricchire il curriculum vitae ed è la memoria tangibile di un giorno importante da dedicare ad amici cari e parenti.


Per informazioni scrivere a lazisaeditrice@gmail.com o chiamare allo 091 5509295